Arredamento artigianale, come arredare la casa con gusto e stile

Quando si compra una nuova casa arredarla non è mai impresa semplice perché da lato abbiamo le numerose esigenze di chi poi ci dovrà abitare e dall’altro ci sono gli spazi, che spesso si fanno sempre più piccoli: per questo motivo è sempre meglio affidarsi ai professionisti del settore, meglio se si tratta di aziende che si occupano di arredamento artigianale, garanzia di qualità e professionalità, che spesso seguono ogni aspetto e dettaglio dall’inizio alla fine, dalla progettazione alla realizzazione vera e propria dei mobili.

Da anni Barlassina Arredamenti, come ha raccontato lo stesso titolare Daniele Barlassina nel corso di un’intervista a TgCom24 realizzata durante l’ultima edizione di Artigiano in Fiera, si occupa di arredamento artigianale, un’impresa che è stata tramandata di padre in figlio:

L’azienda è nata nel 1929, è stata gestita dal nonno prima, dal papà poi, e da 16 anni viene gestita da me. Era il lavoro di famiglia e mi è sempre piaciuto: ho cominciato in bottega a 14 anni, ho fatto la scuola di arredamento e ho continuato questa tradizione di famiglia che è comunque un lavoro che mi piace, mi dà soddisfazione vedere gli ambienti realizzati, con il piacere del cliente a lavoro finito.

 

Al primo posto inevitabilmente ci sono le esigenze dei clienti:

La fiera è una grandissima vetrina, sia su Milano che per tutta la Lombardia. Porta una grande clientela che poi si recherà in negozio per vedere tutti i particolari. Negli anni sono cambiate le esigenze ovvero avere spazi ampi ma poco spazio occupato dai mobili. Per quello abbiamo presentato in fiera una serie di tavoli trasformabili: da poco spazio si arriva a mangiare anche in 12, 14 persone. E’ un prodotto d’eccellenza, tutto impiallacciato.

Molto importante è anche la scelta dei materiali, ecco quali sono i più consigliati:

Io consiglio il tamburato e l’impiallacciato perché sono l’eccellenza dell’artigianato, oltre al massello.

Esplora migliaia di prodotti artigianali su Artimondo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*