Cashmere, il tessuto re dell’inverno

cashmere

Il cashmere – si sa – è un tessuto apprezzato indistintamente da uomini e donne.

In prossimità dell’inverno, gli abiti realizzati con la pregiata lana sono i primi indumenti estratti dall’armadio in occasione del consueto cambio di stagione. Il perché è presto detto: la morbidezza, il calore, il confort che garantiscono non hanno eguali. Sono un rimedio unico per difendersi dalle fredde giornate di fine anno.

Ma non solo. Il gradimento riservato da un sempre maggiore numero di persone rende l’abbigliamento in cashmere una gradevole soluzione per i regali di Natale. Mettere sotto l’albero un presente prodotto con questo tessuto – sia esso un dolcevita o una sciarpa – trasferisce a chi lo riceve tutte le sue proprietà.

Le peculiarità dei capi in cashmere

Il contatto con la pelle, per esempio, indica delicatezza: indossando un cashmere autentico, fastidi o irritazioni all’epidermide sono esclusi. La morbidezza non è l’unica peculiarità che contraddistingue questa lana: le sue proprietà di termoregolazione e la traspirabilità aiutano il corpo a mantenere una temperatura costante, scongiurando lo sgradevole rischio sudorazione.

Come scegliere un cashmere autentico

In che modo, allora, è possibile distinguere un originale da un prodotto scadente? Esistono alcuni sistemi per verificarne l’autenticità: dalla lettura dell’etichetta al tatto, dal controllo del numero di strati alla pressione esercitata per valutare il mantenimento della forma.

C’è un’ulteriore strada, certamente la più sicura: rivolgersi direttamente a un maestro artigiano. Forte dell’esperienza maturata nella selezione dei filati, è l’unico professionista capace di vendere un capo di pregio al giusto prezzo.

READ ARTICLE IN ENGLISH

Esplora migliaia di prodotti artigianali su Artimondo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*