Pomodoro | Glossario dell’artigianato

Pomodoro:

Pomodoro - Glossario artigianatoIl nome scientifico del pomodoro è Solanum lycopersicum ed è una pianta erbacea annuale che viene seminata da settembre a marzo e può arrivare fino a 2 m di altezza. Ha bisogno di un terreno ricco e ben concimato e deve essere piantata in una posizione soleggiata. Questa pianta è originaria dell’America meridionale, in particolare del Perù, ma è stata importata in Europa dagli spagnoli nel XVI secolo e vi si è ampiamente diffusa.

Ha fusto volubile, radici a fittone con numerose ramificazioni, foglie alterne, pennate, un po’ aromatiche, i fiori sono gialli e possono essere in corimbi o a grappoli. I frutti sono delle bacche la cui forma e dimensione varia a seconda della varietà (e ne esistono davvero tante). Il colore della bacca è solitamente verde quando è acerba e rossa quando è matura. La polpa è rossa e succosa ed è ricca di proteine, vitamine e sali minerali.

È importante saper scegliere la varietà di pomodoro più adatta a seconda del tipo di utilizzo. Per esempio i pomodori da tavola di solito sono precoci e si consumano quando la maturazione non è ancora completa, quelli da conserva, invece, si raccolgono a piena maturazione perché la polpa deve essere rossa e succosa, mentre i pomodori da pelati sono poveri di succo e semi e solitamente sono piriformi, al contrario dei pomodori da serbo che sono piccoli e rotondi, riuniti in grappoli e con una buccia particolarmente resistente.

Proprietà del pomodoro

In 100 g di pomodori troviamo: 0,3 g di protidi, 0,9 g di lipidi, 4 g di glucidi, 1 mg di fosforo, 1 mg di calcio, 1 mg di ferro, 1 mg di vitamina A e altrettanto di vitamina B1, B2, vitamina C. Il valore energetico è di 22 calorie (92 joule).

Il pomodoro ha proprietà energetiche, rimineralizzanti, aperitive, rinfrescanti, antinfettive, disintossicanti, diuretiche, inoltre è un equilibratore cellulare, un dissolvente urico, favorisce l’evacuazione se mangiato con buccia e semi, aiuta a digerire alimenti che contengono fecole o amidi. Può dunque essere di grande aiuto in caso di astenia, inappetenza, intossicazioni, affezioni vascolari, stipsi, enterite. Come uso esterno può essere utile contro acne e punture d’insetti. Contiene licopene che è un potente antiossidante. Il pomodoro è ampiamente utilizzato in cucina sotto varie forme (salse, sughi, conserve, cotto o fresco).

Glossario dell’artigianato | Indice

Esplora migliaia di prodotti artigianali su Artimondo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*